DAL 29 LUGLIO AL 2 AGOSTO @ECOLANDIA

2 Agosto • Immagini di Pietro Morello

Sotto lo sguardo di una luna piena magnifica ieri 2 agosto, Il Face festival, festival arte creativa ecocultura sotto la direzione artistica di Paolo Giosuè Genoese e Paolo Albanese, ha aperto per la sesta volta i battenti. Il luogo è sempre lo stesso, il parco Ecolandia di Arghillà che ogni anno vede il susseguirsi di mostre, performance, concerti. Anche per questa edizione la proposta è altissima sia per numero di presenze che per qualità di contenuti. Il programma, ieri sera ha visto, oltre l’apertura delle mostre, anche una scaletta carica di energia e spessore che ha coinvolto ed entusiasmato il numeroso pubblico. Tanti gli eventi, tanti i concerti così come le performance. Ad aprire le danze “Teatro Primo” di Villa San Giovanni, con un monologo recitato dall’attrice Silvana Luppino e scritto dal poliedrico artista Domenico Loddo. L‘attrice ha tenuto incollato il pubblico proponendo un inedito: “Dora in Avanti”, un scritto ironico, irriverente, ma decisamente carico di tensione emotiva e messaggi importanti. Dal teatro alla musica, come nella tradizione del face contenitore vario che abbraccia ogni forma di espressione artistica, la serata è continuata con l’esibizione del duo rapper Pekalove & Demo Mammi, il secondo finalista Sanremo music awards 2016, entrambi nelle selezioni finali per a trasmissione “Amici” di Maria De Fillippi. Ritmo e rime velocissime per un momento musicale all’insegna di un linguaggio giovane, scatenato, che strizza l’occhio all’originalità. Dalle parole sciolte, veloci al silenzio contemplativo con la performance che subito dopo ha emozionato il pubblico del Face. La performance di Salvatore Donatiello, suggestiva e libera, in piena sintonia con l’atmosfera del parco. Oggetti comuni che nelle mani dell’artista si sono trasformati, animati acquisendo quasi un’anima. Un’operazione “duchampiana” che ha coinvolto il pubblico, rimasto in religioso silenzio durante tutto il tempo dell’esibizione. Dal silenzio contemplativo, nuovamente alla musica con lo spettacolo globale, multietnico, coloratissimo degli Afro Family, raggae band, che hanno scatenato l’energia, il ballo, la gioia, il divertimento, ma anche il messaggio impegnato contenuto tutto insieme nella parola “respect”. Ed è proprio questa parola che contrassegna un festival come il Face, rispetto per ogni forma d’arte, rispetto per il luogo, per la natura più intima delle cose, rispetto soprattutto per la persona perché da persone è fatta la cultura.

Il Face Festival è patrocinato dal comune di Reggio Calabria e dall’Assessorato alla cultura.

L’appuntamento è per le prossime serate dal 3 al 10 agosto ed all’evento del 12.

 

 

www.facefestival.org @Ecolandia Parco ludico tecnologico ambientale - Via Scopelliti (Arghillà) - 89135 Reggio di Calabria (RC)

Associazione Cat.On.A. - Via dei Garibaldini, 55 - 89135 Reggio di Calabria (RC)