Riccardo Melito

 

L’installazione vuole rappresentare uno squarcio della società contemporanea, caratterizzata dall’emergere di nuove  dipendenze. Mentre nel recente passato l’uomo veniva sospinto dall’esigenza di appagare bisogni fisici,   oggi l’individuo si nutre di sostanze immateriali.

Ecco che la tavola imbandita viene a riempirsi di nuovi “alimenti” pre-cotti ed effimeri che lo allontanano dalla vera sostanza delle cose.

https://twitter.com/RiccardoMelito

Riccardo Melito nasce a Reggio Calabria il 14 Marzo 1981

Laureato presso la facoltà di Architettura “Valle Giulia” dell’ Università degli studi di Roma “La Sapienza” corso di Laurea “Arredamento e Architettura degli Interni.

Architetto e Interior Designer dotato di spiccata sensibilità per il risparmio delle risorse e attenzione per l’ambiente, riesce a coniugare Architettura, Design, Arte e Artigianato tramite la passione del riciclo e del recupero di oggetti ormai in disuso. Con ingegno e creatività sperimenta e ricrea nuove soluzioni estetiche e funzionali, dando vita a pezzi unici e originali.