18•19•21•25•28 LUGLIO 2018 @ECOLANDIA

Victoria Cojocaru

INSTALLAZIONE

TENTATIVI DI COSTRUIRE NUOVE GEOGRAFIE INTERIORI
VICTORIA COJOCARU

page5image52662976

Lo spazio è una pre-condizione di esi- stenza di tutto ciò che noi riusciamo a pensare. Senza lo spazio non c’è Essere. Noi siamo quella vocina(mente cosciente e non) dentro un con- tenitore(il nostro corpo) che sin dalla nascita si mi- sura continuamente col contenuto stesso, il conte- nitore e tutto ciò che sta fuori dal contenitore ovvero lo spazio circostante e le cose che in esso risiedono. Lo spazio è un bisogno dell’uo- mo che necessita di viverlo, esplorare ed affermare/sviluppare la propria iden- tità all’interno di esso. Il termine ha numerosi significati, esistono di- fatti diverse tipologe di spazio; esiste lo spazio personale, pubblico, lo spa- zio cosmico cosi come esiste uno spazio interiore. Nello spazio coesi- stono soggetti e oggetti. Uno spazio altro custodisce persino le idee. Vi è una relazio- ne inscindibile che intercorre tra soggetti,oggetti e spazio. Lo spazio dialoga con gli og- getti, questi dialogano con i soggetti i quali a loro volta si relazionano allo spazio. Ogni cosa è in relazione, in rela- zione con ciò che gli sta vicino ma anche con ciò che dista. Tutta la nostra vita non è altro che una grande misurazione, un mettere in re- lazione noi stessi, gli altri,oggett, soggetti e spazio.

Il Facefestival non è altro che una porzione di spazio in cui individui scelgono di incontrar- si, mettere in relazione i loro corpi e contami- nare l’ospitante con la misura del loro essere.

Sudconscio|Subconscio

Esisto come corpo materiale in questo mon- do. Mi manifesto. Manifesto il mio pensiero e il mi esistere attraverso il linguaggio più vici- no alla mia persona. Presento le mie misure, i miei limiti o il mio avanzare. L’arte diventa timonianza materiale del mio essere al mon- do. Essa esplica la mia relazione con la realtà in cui esisto e permette di unirmi all’essere al mondo di altri.

Sudconscio| come osservazione, tradotta in elemento visivo, di tutte le statificazioni interiori raccolte dall’interazione col mon- do.

La tematica del Face19 chiede senza pre- tendere, una parola da parte dell’artista sulle radici, le contaminazioni interiori che ciascuno immancabilmente possiede.

Ancora una volta la mia arte non porta ri- sposte nei suoi contenuti bensì osservazio- ni, pensare circa il costruirsi del pensiero.

I “ Tentativi di costruire nuove geogra- fie interiori’ equivalgono ai momenti in cui tutti noi ci fermiamo e ci misuriamo con noi stessi e la vita intorno, cerchiamo nuove coordinate per reinventarci oppure semplicemente delle nuove conferme di ciò che siamo.

Bio
Nel 2014/15 consegue il diploma accademico di primo livello in Arti Visive e Discipline dello Spettacolo, indirizzo Pittura presso l’Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria. Nel 2018/2019 si specializza conseguendo il diploma accademico di secondo livello in Arti Visive e Discipline dello Spettacolo, indirizzo Pittura, conseguito presso la stessa istituzione.

La sua produzione artistica prevede l’utilizzo di tecniche artistiche differenti tra cui, pittura, collage, fotografia, incisione e molto altro. Ogni linguaggio artistico ha la sue qualità estetiche e la sua validità poichè serve a rendere visibie nella realtà l’Idea. Nella sua ricerca artistica ama osservare il pensiero ed il suo modo di costruirsi, la sua incidenza sul corpo, e le relazioni che da esso scaturiscono.

Partecipa a mostre ed eventi artistici a livello locale e nazionale ottenendo numerosi riconoscimenti. Tra i quali: “Art Container 019”, Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria; “Premio Nazionale delle Arti 2017- 2018 XIII edizione”, Palermo; “Progetto Imago Mundi”, Luciano Benetton collection, “ContemporaneaMenti” (Iseo, Lombardia); finalista alla “X Edizione Premio Nocivelli” – Verolanuova (Brescia); “FACE Festival Arte Creatività Ecocultura”, Parco Ecolandia – Arghillà (Reggio Calabria ); “Sotto quel cielo- il corpo e l’idea parlante’’ presso l’Associazione Lucana Carlo Levi e Fondazione Giorgio Amendola, Torino.

2019

  • IV Edizione della Biennale dell’Incisione, della Grafica e dell’Animazione Contemporanea “Città di Bassano del Grappa”, Sezione Giovani.
  • Seconda Rassegna Letteraria ‘Parole & Caffè’, presso il Circolo Spazio Estetico Cse di Piombino Dese (Pd)in collaborazione con la scrittrice Claudia Tortora.
  • Mostra collettiva “Art Container 019”, Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria2018

page1image52531328

• Selezionata per il Premio Nazionale delle Arti 2017-2018 XIII edizione, Palermo

  • Progetto Imago Mundi, Luciano Benetton collection
  • Mostra ContemporaneaMenti presso Fondazione L’Arsenale (Iseo, Lombardia)
  • Mostra Finalisti X Edizione Premio Nocivelli – Verolanuova (Brescia)
  • Mostra collettiva al FACE Festival Arte Creatività Ecocultura, Parco Ecolandia – Arghillà (Reggio Calabria )
  • Mostra collettiva “Sotto quel cielo- il corpo e l’idea parlante’’ presso l’Associazione Lucana Carlo Levi eFondazione Giorgio Amendola, Torino.
  • Esposizione collettiva Home Revolution Prize, Gravina in Puglia2017
  • Mostra collettiva “Al coperto e senza un tetto” presso Fedele Studio a Nocera Inferiore(Sa).2016
  • Mostra collettiva “Giovani Artisti”, Officine Miramare, Reggio Calabria.2015
  • Residenza d’artista/ Premio Pandosia, presso il Centro Sociale “Cesare Baccelli”, Marano Principato,Cosenza.
  • Mostra collettiva dedicata ai finalisti della Settima Edizione del Premio Nocivelli tenuto presso la Sala Santi Filippo e Giacomo, a Brescia.2013
  • Segnalazione speciale da parte della giuria al Premio Internazionale Lìmen Arte al Palazzo Comunale Enrico Gagliardi a Vibo Valentia con l’opera ‘Momento’.
  • Premio “ Dalla monnezza alla bellezza” con la partecipazione delle Accademie di Belle Arti di Bari, Brera, Bologna, Napoli, Roma, Reggio Calabria, borsa di studio in ex aequo, Camigliano (Napoli).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

www.facefestival.org @Ecolandia Parco ludico tecnologico ambientale - Via Scopelliti (Arghillà) - 89135 Reggio di Calabria (RC)

Associazione Cat.On.A. - Via dei Garibaldini, 55 - 89135 Reggio di Calabria (RC)