DAL 29 LUGLIO AL 2 AGOSTO @ECOLANDIA

workshop di METALXILOGRAFIA

# , ,

L’ xIlografia è la più antica delle tecniche di stampa il mio progetto nasce dalla curiosità di sperimentare nuovi materiali  realizzando opere innovative di grande sintesi e bellezza .

L’innovazione si basa sul fatto che invece di utilizzare per l’incisione del legno,linoleum o altro si usa dell’ MDF(mediodensit) che permette di di scavare dei bassorilievi anche di 1 ,o 2 centimetri pensati e realizzati non per essere incisi e stampati su carta ma per essere pressati  con il tradizionale torchio calcografico ed ottenere dei bassorilievi su metallo (rame, ottone ,alluminio ecc.). Il foglio di metallo può essere rinforzato con materiali diversi ad esempio resina e lana di vetro e poi applicato su qualsiasi superficie realizzando opere d’arte, pannelli di arredo o decorazioni per porte ecc.

FINALITA’

L’uso di questa tecnica permette la realizzazione di opere d’arte ,anche seriali (essendoci una matrice) combinazioni multiple ,opere artistiche,pannelli decorativi ed applicazioni industriali

rivestimenti di edifici ecc.

DESCRIZIONE

L’ixlografia è la più antica delle tecniche di stampa il mio progetto nasce dalla curiosità di sperimentare nuovi materiali  realizzando opere innovative di grande sintesi e bellezza .

L’innovazione si basa sul fatto che invece di utilizzare per l’incisione del legno,linoleum o altro si usa dell’ MDF(mediodensit) .

Il processo si realizza in tre fasi

1 FASE : INCISIONE DELLA MATRICE

utilizzindo i tradizionali scalpelli da legno si incide una tavoletta di MDF (tale materiale essendo molto duttile permette scavi abbastanza profondi necessari alla realizzazione del bassorilievo,il sistema di intaglio è esattamente il contrario del sistema dell’ixlografia ,in questa tecnica infatti si scava la parte che nel foglio si vuole che rimanga bianca (disegno 1A)nel mio sistema si scava in modo più o meno profondo la parte che si vuole ottenere pià scura (disegno 1B).

2FASE : STAMPA DEL METALLO

Una volta realizzata la matrice invece di inchiostrarla  e stampare il foglio (disegno 2 A) si mette sopra la matrice un foglio di rame cotto di un decimo di millimetro e si stampa con il torchio calcografico (disegno 2B) .

3 FASE :A questo punto si può lasciare l’opera al naturale  o accelerare l’ossidazione con un’acidificazione forzata.Infine in base all’impiego si puà montare su un telaio,o rinforzarla con resina e lana vetro e applicarla su diversi supporti.

EVENTUALE ACIDIFICAZIONE

L’opera può subire un’ossidazione accelerata riscaldandola e acidificando con prodotti appositi,nel caso del rame cotto con solfato rameico  e lasciata ossidare per circa 12 ore ,successivamente spazzolata con spugnette di lana d’acciaio ed una volta ottenuto l’effetto desiderato fissarla con una vernice  acrilica opaca o lucida .

Il workshop ha un costo di €10, compila il form ed iscriviti!

L’ingresso al parco per i partecipanti di questo workshop è ridotto e permette di partecipare alle attività del FACE festival durante la serata.

 







*Tutti i campi sono obbligatori.

Autorizzo ai sensi del D. Lgs. 30 Giugno 2003 n. 196 il trattamento dei dati personali trasmessi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

www.facefestival.org @Ecolandia Parco ludico tecnologico ambientale - Via Scopelliti (Arghillà) - 89135 Reggio di Calabria (RC)

Associazione Cat.On.A. - Via dei Garibaldini, 55 - 89135 Reggio di Calabria (RC)